Lettori fissi

lunedì 18 febbraio 2013

Pulizia pennelli



La pulizia dei pennelli per il trucco deve essere una buona abitudine e se pensate di poterne fare a meno, vi sbagliate di grosso: dovete sapere che tra le setole dei pennelli si insidiano germi, batteri e cellule morte, che quando vi truccate vanno a depositarsi sul vostro viso quindi xkè riskiare di veder comparire dei fastidiosissimi brufoletti o altro?
Ma qual'è il metodo o modo adatto x pulire i pennelli? Ecco qualche semplice consiglio:

-Acqua tiepida e shampoo: per una pulizia profonda dei pennelli, soprattutto quelli naturali, scegliete di lavarli semplicemente utilizzando acqua e una goccia di shampoo delicato ( tipo quello Johnson dei bambini). Fate fare un pò di schiuma e poi passateli sotto l'acqua tiepida e lavarli ben bene. Per farli asciugare metteteli sopra della carta assorbente da cucina e con le setole rivolte verso il basso (testa in giù) in modo da non alterarne la forma;

- Latte detergente: sempre in un piccolo recipiente potete mettere sul fondo circa 1cm di latte detergente e intingere bene i pennelli,. Lasciateli un po’ in questo bagno, e quando iniziate a vedere che il detergente sta iniziando a sciogliere il trucco (si vedono delle strisce di colore) sciacquate il tutto sotto l’acqua tiepida.

-Brush cleanser: è importantissimo fare asciugare i pennelli il più a lungo possibile, per evitare la proliferazione di batteri e germi. Se qualche volta non hai tempo puoi usare i brush cleanser, letteralmente “pulitori di pennello”. Sono dei prodotti che trovi abbastanza facilmente, che si usano senza risciacquo. Li puoi utilizare spruzzandoli direttamente sul pennello per il trucco e poi passarli su una pezza o salviettina, oppure spruzzare il prodotto su una pezzo di stoffa e passare sopra il pennello.

- Acqua tiepida e sapone intimo delicato: mettete i pennelli in un recipiente cn acqua tiepida e sapone intimo, fate fare un pò d skiuma x poterli lavare e poi sciaquateli sotto il flusso dell'acqua corrente sempre tiepida. Poi lasciateli asciugare bene bene cm il primo passo (a testa in giù).

Sapevo che si potevano pulire anke cn le salviettine struccanti ma ve lo sconsiglio per esperienza personale -.- Per lavare la spugnetta del fondotinta o correttore io faccio lo stesso procedimento sapone intimo sciacquando sempre bene fin quando la spugnettina riprende il suo solore d'origine :)

Al prox articolo! ^_^

1 commento:

  1. non ci avevo mai pensato al latte detergente O.o ma è meglio del sapone?

    RispondiElimina